Contratto per il Programma referral di G Suite

Il presente Contratto per il Programma referral di G Suite (di seguito "Contratto") viene stipulato da e tra Google Ireland Limited (di seguito "GIL") e Google Commerce Limited (di seguito "GCL"), entrambi con sede all'indirizzo Gordon House, Barrow Street, Dublin 4, Ireland (collettivamente, "Google"), e la persona o persona giuridica che accetta il presente Contratto (di seguito il "Partecipante"). Il presente Contratto regola la partecipazione del Partecipante al Programma referral di Google Cloud descritto nel presente documento (di seguito il "Programma"). Se l'accettazione avviene per conto del Partecipante, si dichiara e garantisce: (a) di avere la piena autorità legale di vincolare il Partecipante al presente Contratto; (b) di aver letto e compreso i termini del presente Contratto e (c) di accettare tali termini per conto del Partecipante. Se non si dispone di tale autorità legale di vincolare il Partecipante, non fare clic sul pulsante "Invia" riportato di seguito. Il presente Contratto tra il Partecipante e Google avrà effetto dalla data in cui viene accettato in forma elettronica dal Partecipante (di seguito "Data di validità").

1. Definizioni

"Anno contrattuale" indica un periodo di un anno a partire dalla Data di validità del Contratto o dal relativo anniversario (secondo il caso).

"URL personalizzato" indica l'URL univoco che deve essere utilizzato dal Partecipante allo scopo di porre in correlazione i Referral idonei presentati dal Partecipante con l'account del Programma del Partecipante.

"Referral idoneo" indica un lead di nuovo cliente al netto per i Servizi che (a) può risultare in un acquisto online dei Servizi direttamente da GIL o GCL e (b) non è un Referral non idoneo.

"Data di valutazione della commissione" indica la data durante il Periodo di valutazione della commissione in cui il numero di Utenti finali con referral è inferiore, come determinato in seguito alla scadenza del Periodo di valutazione della commissione, in conformità con quanto riportato nella Clausola 13.5.

"Periodo di valutazione della commissione" indica il periodo che ha inizio il 15° giorno dopo l'inizio del Periodo di acquisto minimo e finisce al termine del Periodo di acquisto minimo, in conformità con quanto riportato nella Clausola 13.5.

"Incentivi" indica coupon utilizzabili o altri incentivi che devono essere utilizzati dal Partecipante per la promozione e il marketing dei Servizi ai sensi del presente Contratto.

"Partecipante non idoneo" indica entità controllate dal governo e loro dipendenti; partiti e candidati politici e agenti, fornitori o dipendenti di Google o di sue società affiliate.

"Referral non idoneo" indica entità controllate dal governo e dai loro dipendenti; istituzioni scolastiche e accademiche; partiti e candidati politici e tutti i Clienti esistenti in quel momento o in precedenza dei Servizi (ossia tutti i Clienti che possiedono già o hanno acquistato in precedenza i Servizi da Google, direttamente o tramite un rivenditore, ivi inclusi i Clienti i quali, qualificati in precedenza come Referral idonei, rinnovano ordini qualificati in precedenza come Transazioni valide).

"Periodo di acquisto minimo" indica il periodo di 120 giorni che decorre dalla data di completamento di una Transazione valida.

"Contratto offline" indica un acquisto di Servizi effettuato offline da un Referral idoneo inviato da un Partecipante a Google, a seguito di una richiesta da parte di tale Referral di un cambiamento dei termini del contratto online standard in vigore in quel momento per i Servizi o se, per qualsiasi altro motivo, l'acquisto non può essere completato online.

"Norme sulla privacy" indica le Norme sulla privacy disponibili all'indirizzo https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/.

"Guida del programma" indica un insieme di termini applicabili relativi al Programma resi disponibili da Google tramite il Portale delle risorse e incorporati nel presente Contratto.

"Commissioni di procacciamento" indica quanto enunciato nella Clausola 12.1.

"Utente finale con referral" indica quanto enunciato nella Clausola 12.1.

"Portale delle risorse" indica il sito web messo a disposizione da Google per il Partecipante contenente risorse quali strumenti e informazioni sul Programma.

"Servizi" indica i Servizi principali di G Suite generalmente venduti da Google come G Suite e descritti con maggiore completezza all'indirizzo http://www.google.com/apps/intl/it/terms/user_features.html. Tale URL e/o la descrizione dei Servizi possono essere periodicamente aggiornati da Google.

"Termine" indica quanto enunciato nella Clausola 13.1.

"Territorio" indica le aree geografiche riportate alla voce "Europa" presso il seguente URL (o altro URL fornito da Google):

https://gsuite.google.com/intl/it/landing/partners/referral/countries.html.

"Transazione valida" indica un acquisto iniziale dei Servizi da parte di un Referral idoneo inviato dal Partecipante a Google tramite l'URL personalizzato del Partecipante che: (a) è correlato a un singolo dominio; (b) riguarda almeno il Periodo di acquisto minimo; (c) può essere correlato all'account del Partecipante tramite l'URL personalizzato del Partecipante; (d) viene effettuato online direttamente da GIL o GCL e (e) viene fatturato e pagato per intero.

2. Prerequisiti per i partecipanti. Per essere considerato idoneo a partecipare al Programma, un Partecipante deve: (a) avere sede aziendale principale o residenza nel Territorio; (b) aver un conto bancario nel Territorio e (c) non essere un Partecipante non idoneo. Per maggiore chiarezza, i rivenditori Google e i dipendenti dei rivenditori Google possono partecipare al Programma esclusivamente in conformità alle disposizioni della Clausola 14.2.

3. Promozione e marketing per Referral idonei. In conformità con il presente Contratto, il Partecipante può promuovere e commercializzare i Servizi esclusivamente presso Referral idonei potenziali la cui principale sede aziendale si trova nel Territorio. Il Partecipante non può promuovere o commercializzare i Servizi presso Referral non idonei.

4. Distribuzione di URL personalizzato e Incentivi. Esclusivamente in conformità alle disposizioni del presente Contratto, Google: (a) fornirà al Partecipante l'URL personalizzato e (b) può fornire Incentivi al Partecipante. L'URL personalizzato e gli Incentivi possono essere distribuiti esclusivamente (incluso tramite pubblicazione sul sito web del Partecipante e nei relativi materiali di vendita per i Servizi) a Referral idonei potenziali la cui principale sede aziendale si trova nel Territorio. Il Partecipante bloccherà la distribuzione dell'URL personalizzato e/o degli Incentivi a qualsiasi soggetto che Google indicherà a propria esclusiva discrezione. L'utilizzo di Incentivi può essere soggetto a termini e condizioni aggiuntivi specificati da Google al momento della fornitura degli Incentivi (i "Termini per gli Incentivi"). Il Partecipante mostrerà con chiarezza e in modo cospicuo i termini applicabili per gli Incentivi ogni qual volta li distribuisce.

5. Guida del Programma. La Guida del Programma è disponibile all'indirizzo https://goo.gl/vGuJXr e tramite il portale delle risorse, ed è espressamente incorporata nel presente Contratto. Google ha facoltà, mediante notifica al Partecipante (sono consentite le notifiche tramite email), di modificare la Guida del programma e di aggiornare i termini e le condizioni relativi alle Commissioni di procacciamento, agli Incentivi e ad altri dettagli che abbiano pertinenza con il Programma. I termini della Guida del Programma avranno effetto a decorrere dalla data in cui Google notifica ai Partecipanti la disponibilità della Guida del Programma e saranno incorporati nel presente Contratto. Il Partecipante promuoverà i Servizi in conformità ai termini della Guida del Programma. Per quanto concerne qualsiasi conflitto tra la Guida del programma e il resto del presente Contratto, prevarrà la Guida del programma.

6. Marketing.

6.1 Materiali di vendita. Tutti i materiali di vendita (incluso a titolo esemplificativo il testo utilizzato per la distribuzione via email, se presente) devono essere (a) rigorosamente coerenti con le eventuali istruzioni del Programma specificate da Google anche tramite il Portale delle risorse e come specificato nella Guida del programma e (b) conformi ai termini del presente Contratto e a tutte le leggi e le normative applicabili incluse, ma limitatamente a esse, quelle relative a marketing, privacy e protezione dei dati. I Partecipanti devono assicurare che l'eventuale distribuzione via email deve: (x) essere inviata esclusivamente a destinatari che abbiano espressamente scelto di ricevere marketing via email dal Partecipante in merito a prodotti e servizi Google e che in precedenza non abbiano disattivato la ricezione di comunicazioni del Partecipante; (y) offrire ai destinatari la possibilità di disattivare future comunicazioni del Partecipante e (z) identificare con chiarezza e in modo cospicuo la comunicazione come promozionale e mostrare eventuali termini applicabili per gli Incentivi a cui si faccia riferimento nell'ambito della suddetta distribuzione.

6.2 Divieto di Pratiche ingannevoli o Dichiarazioni fuorvianti. Il Partecipante si impegna ad astenersi da: (a) adottare pratiche commerciali ingannevoli o fare dichiarazioni non autorizzate, false, fuorvianti o illegali in relazione al presente Contratto o riguardo ai Servizi oppure (b) dare l'impressione di fornire qualsiasi garanzia o dichiarazione vincolante su Google in relazione ai Servizi o ad altri beni o servizi forniti da Google. Il Partecipante non avrà alcuna autorità, e non offrirà i propri servizi o permetterà ad altri di offrire i propri servizi, come se fosse autorizzato a vincolare Google in qualunque modo, e non compierà alcuna azione che potrebbe ragionevolmente dare l'impressione che il Partecipante disponga di tali autorizzazioni.

7. Leggi anticorruzione e segnalazione. Il Partecipante rispetterà tutte le leggi anticorruzione commerciali e pubbliche applicabili ("Leggi anticorruzione"), inclusa la legge statunitense Foreign Corrupt Practices Act del 1977 e la legge britannica Bribery Act del 2010, che vietano l'offerta a fini di corruzione di qualsiasi bene di valore, sia direttamente sia indirettamente, a chiunque, inclusi funzionari pubblici, ai fini di ottenere o mantenere l'attività commerciale o per garantire qualsiasi altro vantaggio commerciale improprio. "Funzionari pubblici" indica qualsiasi dipendente dell'amministrazione pubblica, candidato a ufficio pubblico e dipendente di società di proprietà dello stato o controllate dallo stato, organizzazioni internazionali pubbliche e partiti politici. Inoltre, il Partecipante non effettuerà alcun pagamento agevolante, ovvero pagamento volto a indurre un funzionario a eseguire attività di routine che sarebbe altrimenti obbligato a eseguire. Se il Partecipante viene a conoscenza di attività sospetta, illegale o fraudolenta che si verifica in relazione al presente Contratto, segnalerà tale attività sospetta o fraudolenta a Google entro due (2) giorni lavorativi inviando un'email all'indirizzo appsreferralprogram@google.com.

8. Restrizioni. Il Partecipante non invierà né pubblicherà, trasmetterà o utilizzerà in altro modo il nome di Google o alcun contenuto o servizi forniti da Google, inclusi l'URL personalizzato e i Servizi, in relazione a qualsiasi cosa (inclusi materiali o siti) che: (a) generi o agevoli email commerciali di massa; (b) causi o incoraggi la violazione dei diritti legali altrui; (c) sia illecito, invadente, in violazione di norme, diffamatorio o fraudolento o (d) comprenda contenuti osceni o pornografici. Inoltre, il Partecipante non eseguirà né consentirà consapevolmente a terze parti di: (x) "racchiudere in una cornice", ridurre a icona, rimuovere o inibire in altro modo la visualizzazione piena e completa di qualsiasi pagina web Google; (y) operare in modo che qualsiasi collegamento ipertestuale a una pagina web sul sito web di Google apra una nuova finestra del browser oppure (z) visualizzare in altro modo le pagine web Google o gli Elementi distintivi del brand Google in forma distorta.

9. Protezione dei dati.

9.1 Google utilizzerà qualsiasi dato personale fornito dal Partecipante in relazione al Programma ("Dati personali del Partecipante"): (a) per amministrare il Programma e (b) nella misura dell'utilizzo dei Dati personali del Partecipante in relazione al pagamento delle Commissioni di procacciamento ai sensi del presente Contratto, a scopi di contabilità, tenuta della documentazione e composizione delle controversie per un periodo di dieci (10) anni successivamente alla data del pagamento. Fatto salvo quanto sopra, le Norme sulla privacy di Google si applicheranno ai Dati personali del Partecipante.

9.2 Il Partecipante dovrà ottemperare alle leggi in materia di protezione dei dati applicabili a tutti i dati personali raccolti dal Partecipante in relazione ai Referral idonei e si assicurerà che il Partecipante abbia ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie per consentire: (a) qualsiasi divulgazione di tali dati a Google ai sensi del presente Contratto e (b) l'utilizzo di tali dati da parte di Google per contattare Referral idonei in merito al completamento di una Transazione valida.

10. Modifica dei Termini. Google può, in qualsiasi momento e a propria esclusiva discrezione, cambiare quanto segue mediante notifica scritta (sono consentite le notifiche tramite email) al Partecipante: (a) i termini del Programma, del presente Contratto o di qualsiasi Guida del Programma; (b) l'importo o il metodo di calcolo delle Commissioni di procacciamento; (c) i requisiti per i Referral idonei o per le Transazioni valide oppure (d) l'URL personalizzato, gli Incentivi e/o i Termini relativi agli Incentivi. Qualora Google notifichi al Partecipante l'aggiornamento di un URL personalizzato, di Incentivi e/o di termini relativi agli Incentivi, il Partecipante accetta di iniziare a utilizzare e di essere in futuro soggetto a tali versioni aggiornate di URL, Incentivi o termini non oltre trenta (30) giorni dopo aver ricevuto la relativa notifica. Qualora Google notifichi al Partecipante una modifica dell'importo o del metodo di calcolo delle Commissioni di procacciamento o qualsiasi modifica dei requisiti relativi ai Referral idonei o alla Transazioni valide (incluso tramite l'introduzione di, o le modifiche a, qualsiasi Guida del Programma), tali modifiche verranno applicate esclusivamente in relazione a Referral idonei inviati e Transazioni valide completate dopo la data della notifica (ed eventuali Commissioni di procacciamento correlate a tali referral e transazioni).

11. Elementi distintivi del brand. Ciascuna parte è proprietaria di tutti i diritti, titoli e interessi per i nomi commerciali, i marchi commerciali, i marchi di servizio, i loghi e i nomi di dominio riconducibili a tale parte ("Elementi distintivi del brand"). In base ai termini del Contratto, Google concede al Partecipante la licenza non esclusiva, non trasferibile e valida per la Durata, di mostrare gli Elementi distintivi del brand di Google: (a) unicamente nella misura in cui gli Elementi distintivi del brand sono forniti da Google per l'utilizzo nell'ambito del Programma attraverso il Portale delle risorse e (b) unicamente per lo scopo di promuovere i Servizi. Ogni utilizzo degli Elementi distintivi del brand Google deve essere conforme alle Linee guida per il branding di Google in vigore in quel momento, disponibili all'indirizzo http://www.google.com/intl/it/permissions/guidelines.html. Tale URL può essere periodicamente aggiornato da Google. Google può revocare la licenza concessa ai sensi della presente clausola in qualsiasi momento e a propria esclusiva discrezione mediante notifica scritta (sono consentite le notifiche tramite email) al Partecipante. In base ai termini del Contratto, il Partecipante concede a Google la licenza non esclusiva e non trasferibile per mostrare gli Elementi distintivi del brand del Partecipante nel corso della Durata al solo scopo di commercializzare il Programma o come altrimenti reciprocamente concordato (anche tramite email).

12. Commissioni; Pagamento.

12.1 Commissioni di procacciamento. In base alla conformità del Partecipante al presente Contratto e alla parte restante della presente Clausola 12, Google corrisponderà al Partecipante una commissione di procacciamento una tantum ("Commissione di procacciamento") per ogni singolo utente finale che disponga della licenza per utilizzare i Servizi per tutto o parte del Periodo di valutazione della commissione a seguito di una Transizione valida completata nel corso della Durata (individualmente, un "Utente finale con referral"). L'importo e la valuta della Commissione di procacciamento saranno determinati in base al Paese in cui si trova il Referral idoneo. Ulteriori informazioni sulle Commissioni di procacciamento e sull'importo di tali commissioni da corrispondere per ciascun Utente finale con referral sono specificate all'indirizzo https://gsuite.google.com/intl/it/landing/partners/referral/countries.html (o ad altro URL fornito periodicamente da Google).

12.2 Numero di Utenti finali con referral. Ai fini della determinazione del numero totale di Utenti finali con referral per gli scopi delineati dalla Clausola 12.1, Google utilizzerà il numero di Utenti finali con referral nella Data di valutazione della commissione.

12.3 Commissioni di procacciamento massime per Referral idoneo. Google corrisponderà al Partecipante una Commissione di procacciamento per i primi cento (100) Utenti finali con referral per Referral idoneo inviato dal Partecipante. In nessun caso Google corrisponderà al Partecipante, in relazione a un singolo Referral idoneo, un pagamento superiore a tale importo.

12.4 Requisiti ed esclusione. Nessuna Commissione di procacciamento sarà dovuta in relazione ad alcun referral non atto a essere considerato "Referral idoneo" o ad alcuna transazione non atta a essere considerata una "Transazione valida" completata nel corso della Durata. Per maggiore chiarezza, nessuna Commissione di procacciamento sarà pagabile in relazione a qualsiasi rinnovo di una Transazione valida. Nulla nel presente Contratto impedirà a Google di stipulare un Contratto offline oppure obbligherà Google a corrispondere Commissioni di procacciamento in relazione a qualsiasi Contratto offline.

12.5 Processo di pagamento. Al fine di ricevere le Commissioni di procacciamento, il Partecipante deve prima compilare il modulo di pagamento del fornitore, come richiesto da Google, e mantenere un conto bancario valido nel Territorio. Google verserà al Partecipante le Commissioni di procacciamento mediante bonifico sul conto bancario indicato dal Partecipante tramite il processo di registrazione al Programma e il modulo di pagamento del fornitore. I pagamenti verranno effettuati da GIL o GCL a seconda che le Commissioni di procacciamento pertinenti siano correlate a una Transazione valida che veda coinvolto GIL o GCL. Il completamento di tale processo e/o la compilazione di tale modulo potrebbe richiedere l'accettazione di termini di pagamento aggiuntivi da parte del Partecipante. Le Commissioni di procacciamento verranno corrisposte al Partecipante entro 60 giorni dalla scadenza del Periodo di valutazione della commissione utilizzato per determinare tali importi. Il Partecipante può applicare di volta in volta un interesse con tasso del 2% annuo oltre al tasso di base di Barclays Bank PLC, a partire dalla data di scadenza e fino alla data del pagamento effettivo, prima o dopo il giudizio, su qualsiasi importo non contestato che risulti in ritardo ai sensi del presente Contratto. Maggiori dettagli sulle Transazioni valide e sul calcolo delle Commissioni di procacciamento possono essere richiesti inviando un'email all'indirizzo appsreferralprogram@google.com.

12.6 Dettagli del conto bancario. Il Partecipante è l'unico responsabile dell'accuratezza e del mantenimento della correttezza delle informazioni relative al proprio conto bancario. Google non sarà ritenuta responsabile di alcun pagamento non ricevuto a causa della mancata fornitura da parte del Partecipante di dati accurati e completi relativi al conto indicato per il pagamento.

12.7 Imposte. Tutti gli importi indicati nel presente Contratto sono da intendersi IVA esclusa. Qualsiasi importo IVA correttamente addebitabile verrà corrisposto solo al ricevimento di una fattura IVA valida.

13. Durata; Risoluzione.

13.1 Durata. Il presente Contratto decorre dalla Data di validità e resta in vigore fino alla sua risoluzione da parte di Google o del Partecipante, come previsto nel presente Contratto ("Durata").

13.2 Recesso libero.Google o il Partecipante possono risolvere il presente Contratto immediatamente previa notifica scritta all'altra parte (sono consentite le notifiche tramite email).

13.3 Risoluzione per giusta causa. Google o il Partecipante possono risolvere il presente Contratto immediatamente previa notifica scritta all'altra parte (sono consentite le notifiche tramite email) se l'altra parte vìola sostanzialmente il presente Contratto e (a) non provvede a porre rimedio a tale violazione entro 7 giorni dal ricevimento di una notifica relativa alla violazione oppure se (b) non è possibile porre rimedio alla violazione.

13.4 Effetti della risoluzione. In conformità a quanto riportato nella Clausola 13.5, la risoluzione da parte di Google o del Partecipante in virtù della Clausola 13.2 o da parte del Partecipante in virtù della Clausola 13.3 non esime Google dall'obbligo di pagare:

  • (a) eventuali Commissioni di procacciamento il cui pagamento è già dovuto alla Data di validità della risoluzione (ossia, come risultato di una Transazione valida completata prima della data di validità della risoluzione e di un Periodo di valutazione della commissione che è scaduto prima di tale data) oppure

  • (b) eventuali Commissioni di procacciamento il cui pagamento non è ancora dovuto alla data della risoluzione (ossia, come risultato di un Periodo di valutazione della commissione non ancora scaduto alla data di validità della risoluzione), ma è correlato a una Transazione valida completata prima della data di validità della risoluzione.

Per chiarezza, fermo restando qualsivoglia altro diritto o rimedio di Google, se Google risolve il presente Contratto a causa di una violazione sostanziale da parte del Partecipante, quest'ultimo perde ogni diritto a eventuali Commissioni di procacciamento non pagate fino a quel momento relative a qualsiasi Transazione valida completata prima della data di validità della risoluzione. La risoluzione del presente Contratto per qualsivoglia motivo comporta la risoluzione di tutte le licenze e i diritti accordati e l'interruzione per entrambe le parti, Google e il Partecipante, dell'utilizzo degli Elementi distintivi del brand dell'altra parte.

13.5 Periodo e data di valutazione della commissione dopo la risoluzione. Ai fini del calcolo dell'importo di eventuali Commissioni di procacciamento dovute ai sensi della Clausola 13.4(b), il Periodo di valutazione della commissione è considerato avere fine, e la Data di valutazione della commissione è considerata avere fine, il 7° giorno dopo la data di validità della risoluzione, indipendentemente da qualsivoglia termine contrario del presente Contratto.

13.6 Validità imperitura. In caso di risoluzione del Contratto, le Clausole 13.4, 13.5, 15, 16 e 17 continueranno a sussistere.

14. Garanzie.

14.1 Ciascuna parte si impegna a utilizzare ragionevoli capacità e diligenza nell'adempiere ai propri obblighi previsti dal presente Contratto.

14.2 Il Partecipante garantisce che: (a) soddisfa i prerequisiti per i Partecipanti enunciati nella Clausola 2 del presente Contratto; (b) il proprio contratto di lavoro (se applicabile) non gli vieta di partecipare al Programma ed egli non è altrimenti sottoposto a limitazioni (incluso da qualsiasi altro Contratto che vincoli il Partecipante) che ne impediscono la partecipazione al Programma o la presentazione di eventuali Referral idonei in base al presente documento; (c) non presenterà deliberatamente o in malafede Referral non idonei a Google in relazione al presente Contratto; (d) la propria condotta relativamente al presente Contratto sarà conforme a tutte le leggi e le normative applicabili e (e) i propri siti web, Elementi distintivi del brand e materiali di vendita utilizzati in relazione al Programma saranno conformi, ai sensi di quanto riportato nella Clausola 11, a tutte le leggi e le normative applicabili e non violeranno i diritti di proprietà intellettuale, tutela della privacy o protezione dei dati di terze parti.

14.3 Google garantisce che i propri Elementi distintivi del brand, in conformità con quanto riportato nella Clausola 11, non violano alcun diritto di proprietà intellettuale di terze parti.

15. Disclaimer. Ai sensi del presente Contratto non si applicano condizioni, garanzie o termini al Programma, ai Servizi o ad altri beni, servizi o pagamenti forniti o effettuati da Google salvo quelli espressamente dichiarati nel presente Contratto. Per chiarezza, non si applicano condizioni, garanzie o altri termini impliciti (inclusi eventuali termini impliciti connessi alla qualità, all'idoneità per uno scopo particolare o alla conformità con la descrizione).

16. Limitazione di responsabilità.

16.1 Nessuna parte del presente Contratto escluderà o limiterà la responsabilità di Google o del Partecipante in caso di: (a) morte o lesioni personali risultanti da negligenza di una delle parti o dei suoi collaboratori, agenti o dipendenti; (b) frode o dichiarazione fraudolenta; (c) violazione di qualsiasi condizione implicita relativa al diritto di godimento o (d) tutto ciò che non possa essere escluso o limitato in base alla normativa vigente.

16.2 In conformità con quanto riportato nella Clausola 16.1, né Google né il Partecipante saranno ritenuti responsabili ai sensi del presente Contratto (sia per inadempimento sia per atto illecito o altro) per eventuali perdite, riportate di seguito, subite o sostenute dall'altra parte (sia che tali perdite fossero contemplate dalle parti alla Data di validità del presente Contratto sia che non lo fossero):

  • (a) perdita di profitti reali o anticipati (inclusa la perdita di profitti per inadempimento);

  • (b) perdita di risparmi anticipati;

  • (c) perdita di opportunità commerciali;

  • (d) svilimento della reputazione o perdita di notorietà; e

  • (e) perdite speciali, indirette o consequenziali.

16.3 In conformità a quanto riportato nelle Clausole 16.1 e 16.2, la responsabilità di Google e del Partecipante ai sensi del presente Contratto (sia per inadempienza contrattuale sia per illecito, inclusa la negligenza, o altro) per tutte le cause o azioni legali insorgenti in qualsiasi Anno contrattuale dovrà essere limitata al valore maggiore tra: (a) l'importo pagato da Google al Partecipante nel suddetto Anno contrattuale o (b) € 25.000 euro. Per maggiore chiarezza, la precedente limitazione si applica, per quanto concerne Google, all'importo combinato di responsabilità di GIL e GCL.

17. Disposizioni varie.

17.1 Notifiche. Tutte le notifiche di risoluzione o violazione devono essere in inglese e per iscritto, indirizzate all'Ufficio legale di Google o del Partecipante. Le notifiche di risoluzione o violazione indirizzate all'ufficio legale di Google devono essere inviate tramite email ai seguenti due indirizzi: legal-notices@google.com e appsreferralprogram@google.com. Tutte le altre notifiche dovranno essere in inglese e per iscritto, indirizzate al contatto principale dell'altra parte. La notifica sarà considerata ricevuta al ricevimento di una conferma scritta o automatica o di una registrazione elettronica (secondo il caso).

17.2 Trasferimento; Cessione in subappalto. Il Partecipante non assegnerà i propri diritti né cederà in subappalto i propri obblighi definiti dal Contratto, per intero o in parte, e qualsiasi tentativo in tal senso sarà ritenuto nullo e non valido. Google non potrà cedere alcuna parte del presente Contratto senza il consenso scritto del Partecipante, eccetto a un affiliato, ma solo se: (a) il cessionario ha accettato per iscritto di essere vincolato dai termini del presente Contratto e (b) Google ha notificato al Partecipante tale trasferimento. Google può cedere in subappalto i propri obblighi ai sensi del presente Contratto, ma rimane pienamente responsabile di tutti gli obblighi ceduti in subappalto e per le azioni e le omissioni dei propri cessionari.

17.3 Passaggio di controllo. Se il Partecipante è oggetto di un passaggio di controllo, ad esempio a seguito dell'acquisto o della vendita di azioni, di una fusione o di un'altra forma di transazione aziendale: (a) invierà una notifica scritta a Google entro 30 giorni dal passaggio del controllo e (b) Google potrà risolvere immediatamente il presente Contratto in qualsiasi momento nell'arco di tempo compreso tra il passaggio del controllo e il trentesimo giorno dall'avvenuta ricezione della suddetta notifica scritta.

17.4 Forza maggiore. Nessuna parte sarà considerata responsabile in caso di inadempimento o adempimento tardivo causato da circostanze che esulano dal ragionevole controllo della parte inadempiente.

17.5 Esclusione di rinuncia. L'omissione o il ritardo nell'esercizio di un qualsiasi diritto previsto dal presente Contratto non costituirà una rinuncia ad alcun diritto da parte di nessuna delle parti.

17.6 Mancata instaurazione di un rapporto di agenzia. Nulla del presente Contratto creerà un rapporto di agenzia, partnership o joint venture tra le parti o l'instaurazione di rapporti di lavoro.

17.7 Efficacia nei confronti di terzi. Il presente Contratto non conferisce benefici a favore di terze parti salvo quanto espressamente stabilito.

17.8 Modifiche. Fatta eccezione per quanto espressamente e diversamente specificato dal presente Contratto, qualsiasi modifica deve essere formulata per iscritto e firmata da GIL, GCL e dal Partecipante e deve dichiarare espressamente la propria natura di modifica del Contratto.

17.9 Indivisibilità del Contratto. In conformità a quanto riportato nella Clausola 16.1(b), il presente Contratto illustra tutti i termini concordati da Google e il Partecipante e annulla, sostituendoli, tutti i contratti precedenti tra le parti aventi lo stesso oggetto. Al momento della stipula del presente Contratto, nessuna parte si è avvalsa di e nessuna parte eserciterà un diritto o un rimedio sulla base di qualsivoglia dichiarazione o garanzia (fornita intenzionalmente o in buona fede), salvo quanto espressamente riportato nel presente Contratto.

17.10 Clausola di salvaguardia. La non validità, illegittimità o inapplicabilità di qualsiasi termine (o parte di esso) del presente Contratto non inficerà l'efficacia della parte restante dello stesso.

17.11 Conflitti di lingue. Se il presente Contratto viene tradotto in altre lingue ed esiste una discrepanza tra la versione in lingua inglese e la traduzione, prevarrà la versione in lingua inglese.

17.12 Foro competente. Il presente Contratto è regolato dalla legge inglese e le parti convengono nel sottoporsi alla giurisdizione esclusiva dei tribunali inglesi in relazione a qualsiasi controversia (contrattuale o non contrattuale) riguardante il presente Contratto, ma le parti possono fare ricorso a qualsiasi tribunale per un'ingiunzione o altro rimedio a tutela dei propri diritti di proprietà intellettuale.