Pianificare e gestire un progetto

Vuoi salvare una versione PDF di questa guida? Se utilizzi il browser Chrome, stampa questa pagina e seleziona l'opzione "Salva come PDF". Se utilizzi altri browser o strumenti PDF di terze parti, leggi le relative istruzioni su come salvare le pagine web come file PDF.

  • 1. Crea un gruppo email

    Configura una mailing list con Google Gruppi per inviare email al team tramite un solo indirizzo email e semplificare la condivisione.

    Nota: quando condividi qualcosa con un gruppo, tutti i membri ottengono lo stesso livello di accesso.

    Quando aggiungi altre persone al gruppo, queste ottengono automaticamente l'accesso ai contenuti che hai condiviso in precedenza all'interno di quel gruppo. Analogamente, se rimuovi una persona da un gruppo, quella persona non avrà più accesso ai contenuti che hai condiviso con il gruppo.

    Crea un gruppo di mailing list:

    1. In Gruppi, fai clic su CREA GRUPPO.
    2. Inserisci un nome per il gruppo e l'indirizzo email del gruppo.
    3. Se vuoi, aggiungi una descrizione del gruppo. Puoi anche impostare la lingua principale del gruppo.
    4. Accanto a Tipo di gruppo, seleziona Mailing list.
    5. Accanto ad Autorizzazioni di base, scegli chi può visualizzare argomenti, post e partecipare al gruppo. Per ulteriori informazioni, consulta la Guida introduttiva all'utilizzo di Gruppi.
    6. Fai clic su CREA.
    7. Fai clic su Invita persone a unirsi al gruppo.
    8. Inserisci gli indirizzi email delle persone che vuoi invitare a unirsi al gruppo.
    9. Fai clic su Invia invito.

    Crea un gruppo Google per il team
  • 2. Crea un calendario del team o di progetto

    Crea un calendario del team per monitorare le riunioni del team e le ferie. Crea un calendario di progetto per monitorare le tappe principali e le attività del progetto. Puoi creare analogamente altri calendari.

    Crea un calendario del team:

    1. Apri Google Calendar e, a sinistra accanto ad Aggiungi calendario, fai clic su Altro more_vert > Nuovo calendario.
    2. Assegna un nome al calendario e aggiungi una descrizione.
    3. Fai clic su Fuso orario e seleziona il tuo fuso orario.
    4. Fai clic su Crea calendario. Il nuovo calendario viene visualizzato sotto I miei calendari.
    5. Per aggiornare le preferenze del calendario, selezionalo e fai clic su Altro more_vert > Impostazioni. (facoltativo)

    Puoi creare tutti i calendari che vuoi seguendo la stessa procedura.

    Condividi un calendario del team:

    1. In I miei calendari, posiziona il puntatore del mouse sul calendario che vuoi condividere e fai clic su Altro more_vert > Impostazioni e condivisione.
    2. Scegli un'opzione:
      • Per condividere con singole persone: in Condividi con persone specifiche, aggiungi la persona o l'indirizzo email della persona con cui vuoi condividere il calendario e fai clic su Aggiungi persone > Invia.
      • Per ampliare la condivisione: in Autorizzazioni di accesso, seleziona Rendi disponibile pubblicamente o Rendi disponibile per nome organizzazione.

  • 3. Imposta riunioni di verifica periodiche

    Pianifica riunioni periodiche del team per avere aggiornamenti sullo stato di ciascun componente e aggiornare le attività nel piano di progetto. Crea la riunione nel calendario del team. Utilizza l'indirizzo email di Google Gruppi del tuo team per inviare l'invito a tutti in una sola volta. Per i dettagli, vedi Pianifica e tieni una riunione.

    Crea un evento:

    1. In Calendar, fai clic su un intervallo di tempo vuoto nella griglia del calendario e fai clic su Evento. Puoi anche scegliere   Crea .
    2. Aggiungi un titolo, una data e un orario dell'evento.
    3. Per creare un evento usando un altro calendario, accanto al tuo nome, fai clic sulla freccia giù arrow_drop_down e seleziona il calendario. (facoltativo)
    4. Fai clic su Altre opzioni o Salva.

    Crea un evento
  • 4. Crea un sito web per il team

    Crea un sito dedicato in cui tutti i membri della tua organizzazione possano trovare informazioni, progetti e altre risorse del tuo team. Per i dettagli, vedi Guida introduttiva all'utilizzo di Sites.

  • 1. Creare una cartella di progetto

    Utilizza Google Drive per archiviare il piano di progetto, le specifiche e i verbali delle riunioni in una cartella di progetto condivisa su Il mio Drive o su un Drive del team.

    Crea una cartella su Il mio Drive: 

    Su Drive, fai clic su Nuovo > Cartella.

    Sposta un file in una cartella di Il mio Drive:

    1. Seleziona il file.
    2. Fai clic su Altro more_vert > Sposta in drive_file_move.
    3. Seleziona la cartella e fai clic su Sposta o Sposta qui.

    Puoi anche trascinare file e cartelle in una cartella di Il mio Drive sulla sinistra.

    Drive del team:

    Se non lo hai già fatto, crea un Drive del team e aggiungi i membri. Assegna a tutti almeno l'accesso Collaboratore in modo che possano collaborare sui file. Per le istruzioni, consulta la Guida introduttiva all'utilizzo dei Drive del team. Quindi, crea le cartelle sul Drive del team e aggiungi i file.

    Creare una nuova cartella:

    1. A sinistra, fai clic su un Drive del team o su una cartella esistente.
    2. Fai clic su   Nuovo > Cartella.
    3. Digita un nome per la cartella e fai clic su Crea.

    Note:

    • Per spostare in un Drive del team le cartelle che sono già archiviate in Il mio Drive o in un altro Drive del team, rivolgiti al tuo amministratore di G Suite.
    • Le sottocartelle devono avere le stesse autorizzazioni della cartella di livello principale.

    Caricare una cartella esistente dal computer:

    1. A sinistra, fai clic su una cartella del Drive del team.
    2. Sul computer, trascina una cartella esistente in un Drive del team. Oppure, fai clic su   Nuovo > Caricamento cartella. Passa alla cartella e aprila.

    Aggiungi i file a un Drive del team:

    Richiede almeno l'accesso Collaboratore

    Tutti i file che aggiungi sono di proprietà del team. Se lasci il Drive del team, i file rimangono.

    1. A sinistra, fai clic su un Drive del team.
    2. Trascina un file esistente (di tua proprietà*) dal computer o da Il mio Drive a un Drive del team oppure fai clic su Nuovo e scegli un'opzione:
      • Per creare un file, seleziona il tipo di file che vuoi creare, ad esempio Documenti Google.
      • Per caricare un file, fai clic su Caricamento di file. Passa al file e aprilo.
    3. Fai doppio clic su un file per aprirlo e modificarlo.

    *Se non hai la proprietà del file ma disponi dell'accesso Può modificare in Drive, puoi spostarlo su un Drive del team se l'amministratore di G Suite ha attivato questa opzione.

    Nota: per archiviare e accedere ai file su desktop, utilizza Drive File Stream. Consulta la Guida introduttiva all'utilizzo di Drive.

    Sposta i file nelle cartelle
  • 2. Trovare e spostare i file di progetto esistenti

    Su Drive, trova tutti i file di progetto esistenti, ad esempio le specifiche o le presentazioni, quindi spostali nella cartella del progetto.

    Dover scorrere centinaia di file solo per trovare quello di cui hai bisogno può essere complicato: prova a eseguire la ricerca su Drive.

    Cercare file o cartelle su Drive:

    1. Nella casella di ricerca di Drive, inserisci una parola o una frase.
      Per velocizzare la ricerca, Drive suggerisce i termini di ricerca man mano che digiti il testo.
    2. Fai clic su un suggerimento per aprirlo o su Cerca search per visualizzare un elenco di risultati.

    Utilizza le opzioni di ricerca avanzate:

    1. A destra della casella di ricerca, fai clic sulla freccia giù arrow_drop_down.
      Scegli qualsiasi opzione o combinazione di opzioni per filtrare ulteriormente i risultati.
      • Tipo: ricerca in base al tipo di file.
      • Proprietario: ricerca in base al proprietario del file.
      • Posizione: ricerca in base alla posizione (inclusi gli elementi nel Cestino o Speciali). Puoi cercare solo le cartelle che si trovano in Il mio Drive o nei Drive del team. Se vuoi cercare una cartella condivisa con te, devi prima aggiungerla a Il mio Drive.
      • Data modifica: visualizza gli elementi che sono stati modificati di recente da qualcuno (non solo da te).
      • Nome elemento: ricerca di un termine nel nome del file.
      • Contiene le parole: ricerca di file che contengono determinate parole.
      • Condiviso con: ricerca di qualcuno che ha accesso al file.
      • In sospeso: ricerca di file di tua proprietà con suggerimenti o file con attività assegnate a te.
    2. Fai clic su CERCA.

    Sposta un file in una cartella di Il mio Drive:

    1. Seleziona il file.
    2. Fai clic su Altro more_vert > Sposta in drive_file_move.
    3. Seleziona la cartella e fai clic su Sposta o Sposta qui.

    Puoi anche trascinare file e cartelle in una cartella di Il mio Drive sulla sinistra.

  • 3. Creare un modello per le note sulla riunione

    Scegli un modello per le note sulla riunione, personalizzalo e salvalo nella cartella di progetto condivisa.

    Scegli un'opzione:

    • Da Documenti, Fogli, Presentazioni o Moduli, seleziona uno dei modelli visualizzati in alto. Fai clic su Galleria modelli per visualizzare altri modelli.
    • Se hai già un file aperto in Documenti, Fogli o Presentazioni, fai clic su File > Nuovo > Da modello e seleziona un modello.
    • Da Drive, scegli un'opzione:
      • Per Documenti, Fogli o Presentazioni, fai clic su   Nuovo > Documenti Google, Fogli Google o Presentazioni Google > Da un modello.
      • Per Moduli, fai clic su   Nuovo > Altro > Moduli Google > Da un modello.

  • 4. Allegare i file di progetto alle riunioni

    Aggiungi file all'invito, ad esempio le note sulla riunione o il piano di progetto. (facoltativo)

    1. In Calendar, crea o apri un evento.
    2. Nella sezione Aggiungi descrizione, fai clic su Allega attach_file.
    3. Seleziona un file e fai clic su Salva.

  • 1. Crea un piano di progetto e aggiungi attività

    Aggiungi attività a un foglio di lavoro per creare una mappa del progetto. Aggiungi quindi il piano di progetto al tuo Drive del team o alla cartella Drive condivisa.

    Crea un piano di progetto: {

    1. Su Google Drive, fai clic su   Nuovo   > Fogli Google > Foglio di lavoro vuoto.
    2. Fai clic su Foglio di lavoro senza nome e inserisci un nuovo titolo per il tuo piano di lavoro.
    3. Aggiungi le intestazioni di colonna. Ad esempio, puoi monitorare le attività di un progetto e inserire colonne che indicano il proprietario dell'attività, la data di scadenza, lo stato e i commenti.
    4. Aggiungi contenuti al foglio per monitorare il piano di progetto. Dopo che avrai condiviso il foglio, anche altre persone potranno aggiungere contenuti.

    Per ulteriori informazioni, vedi Creare piani di progetto dinamici con Fogli.

  • 2. Aggiungi descrizioni alle attività

    (Optional)

    Se ritieni di dover includere una spiegazione per l'intestazione di colonna o l'attività, aggiungi una nota descrittiva.

    1. Seleziona la colonna o le celle in cui vuoi aggiungere una nota.
    2. Seleziona Inserisci > Note.
    3. Digita la descrizione.
    4. Fai clic in un punto qualsiasi all'esterno della nota per chiuderla.

  • 3. Aggiungi opzioni elenco

    (Optional)

    Consenti agli utenti di scegliere un'opzione da un elenco. Ad esempio, per monitorare lo stato di avanzamento di un piano di progetto, crea la colonna "Stato" con opzioni come Non iniziato, In corso o Completato.

    Creare elenchi in una cella:

    1. Seleziona la colonna a cui vuoi aggiungere le opzioni da scegliere.
    2. Fai clic su Dati > Convalida dei dati.
    3. Accanto a Criterio, seleziona Elenco di voci.
    4. Inserisci le opzioni separate da una virgola.
    5. Fai clic su Salva.
    6. Per visualizzare le opzioni, fai clic sulla freccia in una cella sotto la colonna.(facoltativo)

  • 4. Aggiungi il monitoraggio dell'avanzamento

    (Optional)

    Utilizza le regole di formattazione condizionale per vedere a colpo d'occhio lo stato di avanzamento delle attività del progetto. Ad esempio, aggiungi i colori per far risaltare le attività completate rispetto alle attività non ancora iniziate o in corso.

    Impostare strumenti di monitoraggio dello stato di avanzamento:

      1. Apri Fogli e seleziona la colonna a cui vuoi applicare le regole di formattazione.
      2. Seleziona Formato > Formattazione condizionale.
      3. Imposta le regole. In questo esempio, si assegna un colore diverso alle attività completate, non iniziate o in corso:

    a Nella scheda Colore singolo, in Formatta le celle se, seleziona Il testo contiene.

    b Nella casella sotto Il testo contiene, digita Completato.

    c In Stile di formattazione, fai clic sull'elenco per specificare se il colore deve essere applicato allo sfondo o al testo.

    d Per assegnare un colore personalizzato allo sfondo o al testo, fai clic su Colore testo format_color_text o Colore riempimento format_color_fill. Se necessario, puoi specificare un colore per il testo e uno per lo sfondo. (facoltativo)

    e Per aggiungere altre regole, fai clic su Aggiungi un'altra regola e segui la stessa procedura. Ad esempio, assegna uno sfondo rosso alle attività con stato Non iniziato e uno sfondo arancione alle attività con stato In corso. (facoltativo)

    f Fai clic su Fine.

  • 5. Ricevi notifiche

    (Optional)

    Tieni sotto controllo gli aggiornamenti del progetto e le variazioni dello stato con le notifiche via email. In questo modo saprai quando qualcuno apporta una modifica al piano di progetto, chi ha effettuato la modifica, quando e che cosa è stato modificato. Puoi anche scegliere con quale frequenza ricevere le notifiche.

    Aggiungere notifiche:

    1. Nel foglio di lavoro, seleziona Strumenti > Regole di notifica.
    2. Seleziona il momento e la frequenza con cui vuoi ricevere le notifiche.
    3. Fai clic su Salva.
    4. Fai clic su Fine.

  • 1. Condividere la cartella del progetto

    Condividi la cartella in Il mio Drive:

    Quando condividi una cartella con un gruppo, tutti i membri ottengono lo stesso livello di accesso. Assegna ai membri del team l'accesso Può modificare in modo che possano collaborare sui file.

    Condividere un file o una cartella con persone specifiche:

    Puoi condividere solo i file di tua proprietà o per i quali hai accesso in modifica.

    1. Su Drive, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che vuoi condividere e seleziona Condividi person_add.
    2. In Persone, inserisci l'indirizzo email della persona o del gruppo con cui vuoi condividere.

      Nota: se non riesci ad aggiungere persone esterne alla tua azienda o organizzazione, contatta il tuo amministratore di G Suite.

    3. Fai clic su Modifica edit e scegli il livello di accesso:
        • Può modificare: i collaboratori possono aggiungere e modificare contenuti nonché aggiungere commenti.
        • Può commentare (solo file selezionati): i collaboratori possono aggiungere commenti ma non modificare i contenuti.
        • Può visualizzare: le persone possono visualizzare il file, ma non modificarlo né aggiungere commenti.

      Tutte le persone con cui condividi ricevono un'email con un link al file o alla cartella.

    4. Per aggiungere una nota all'email, digita la nota. (facoltativo) Per non inviare un'email, deseleziona la casella Invia notifiche.
    5. Fai clic su Invia.

    Condividere un link a un file o una cartella:

    Puoi inviare ad altre persone un link a un file o una cartella in modo che chiunque abbia il link possa aprirli. Quando condividi un link, il tuo nome è indicato come proprietario.

    Puoi condividere solo i file di tua proprietà o per i quali hai accesso in modifica.

    1. Su Drive, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che vuoi condividere e seleziona Condividi person_add.
    2. In alto a destra, fai clic su Ottieni link condivisibile.
    3. Fai clic su Chiunque abbia il link in tua organizzazione può visualizzare e scegli un livello di accesso:
      • Può modificare: i collaboratori possono aggiungere e modificare contenuti nonché aggiungere commenti.
      • Può commentare (solo file selezionati): i collaboratori possono aggiungere commenti ma non modificare i contenuti.
      • Può visualizzare: le persone possono visualizzare il file, ma non modificarlo né aggiungere commenti.
    4. Fai clic su Copia link.
    5. Fai clic su Fine.
    6. Incolla il link in un'email o in qualsiasi posto tu voglia condividerlo.

    Condividi la cartella sui Drive del team:

    Tutte le cartelle e i file che aggiungi a un Drive del team vengono automaticamente condivisi con i membri di quel Drive.

  • 2. Condividere i file di progetto per la revisione

    Quando è tutto pronto, condividi il piano di progetto con il tuo team per la revisione. I file di progetto possono includere piani di progetto, agende o presentazioni. Quando condividi i file, assegna alle persone l'accesso Può commentare o Può modificare in modo che possano aggiungere commenti o aggiornare i contenuti.

    A questo punto, condividi il piano di progetto con i membri del team o con il gruppo che hai creato per il team.

    Condividere un file di tua proprietà o che puoi modificare:

    1. In Fogli, apri il file che vuoi condividere.
    2. Fai clic su Condividi.
    3. Inserisci i singoli indirizzi email o l'indirizzo del gruppo Google del team di progetto.
    4. Scegli il tipo di accesso che vuoi concedere:
      • Può modificare: i collaboratori possono aggiungere e modificare contenuti nonché aggiungere commenti. Seleziona questa opzione se vuoi che i membri del tuo team aggiornino autonomamente il piano di progetto.
      • Può commentare: i collaboratori possono aggiungere commenti ma non modificare i contenuti.
      • Può visualizzare: le persone possono visualizzare il file, ma non modificarlo né aggiungere commenti.
    5. Aggiungi una nota per descrivere il piano di progetto. (facoltativo)
    6. Fai clic su Invia.

    Tutte le persone con cui hai condiviso il file riceveranno un'email con un link al file. Se hai concesso al team l'accesso in modifica, i membri potranno:

    • Aggiungere o aggiornare contenuti quali attività, proprietari e date di scadenza.
    • Filtrare i contenuti per visualizzare ciò che interessa.
    • Inserire commenti indirizzati a persone specifiche.
    • Aggiornare lo stato delle attività.
    • Aggiungere note descrittive alle attività.

    Aggiungi commenti: 

    1. In Documenti, Fogli o Presentazioni, seleziona il testo da commentare.
    2. Fai clic su Commenta comment > Aggiungi commento add_comment.
    3. Digita il tuo commento nella casella.
    4. Per indirizzare il commento a una persona specifica, digita il segno più (+) seguito dall'indirizzo email della persona. (facoltativo) Puoi aggiungere quante persone vuoi. Ogni persona riceverà un'email con il tuo commento e un link al file.
    5. Per assegnare il commento a una persona specifica, seleziona la casella Assegna a. (facoltativo)
    6. Fai clic su Commenta o Assegna.

    Condividi con il team
  • 1. Ricevere aggiornamenti sullo stato delle attività

    Aggiorna lo stato nel piano di progetto:

    1. In Fogli, apri il piano di progetto.
    2. Accanto a un'attività di tua proprietà, cambia lo stato.

    Invia gli aggiornamenti sullo stato prima di una riunione del team:

    1. In Calendar, apri il calendario del team.
    2. Fai doppio clic su una riunione.
    3. In Invitati, fai clic su Email email.
    4. Inserisci gli aggiornamenti sullo stato.
    5. Fai clic su Invia.

    Ricevi gli aggiornamenti sullo stato durante le riunioni del team:

    Alle riunioni del team, presenta il piano di progetto. Tutti possono aggiornare il proprio stato in tempo reale.

    1. Apri Meet e partecipa a una riunione video.
    2. Fai clic su Presenta ora e scegli cosa condividere:
      • Il tuo schermo intero
      • Una finestra
    3. Seleziona Condividi.
    4. Al termine della presentazione, fai clic su Termina presentazione.
    5. Per subentrare a un'altra persona nella presentazione, nell'angolo in basso fai clic su Presenta present_to_all e scegli cosa condividere.

    Ricevi gli aggiornamenti sullo stato mediante l'indirizzo email del gruppo:

    Invia un'email all'indirizzo del gruppo per raggiungere tutti i membri contemporaneamente. Chiedi alle persone di aggiornare le proprie attività nel piano di progetto.

    1. Apri Gmail.
    2. A sinistra, fai clic su   Scrivi .
    3. Per modificare le dimensioni della finestra, nell'angolo in alto, fai clic su Ingrandisci   o Chiudi schermo intero   . (facoltativo)
    4. Aggiungi i destinatari e un oggetto.
    5. Digita il messaggio.

      I messaggi che inizi a scrivere ma non invii vengono automaticamente salvati in Bozze a sinistra.

    6. Aggiungi allegati, ad esempio file di Drive drive o foto image. (facoltativo)
    7. Fai clic su Invia.

    Suggerimento: per annullare l'invio di un'email, fai clic su Annulla nella parte inferiore della finestra. Questa opzione è visibile per poco tempo, ma puoi modificare la durata della visualizzazione. Consulta Annulla l'invio di posta.

    Ricevi gli aggiornamenti sullo stato mediante Chat:

    Invia un messaggio chat a un membro del team per ricevere il suo aggiornamento sullo stato.

    Inviare un messaggio diretto a qualcuno:

    1. Apri Chat.
    2. Fai clic su Trova persone, stanze virtuali, bot a sinistra.
    3. Inserisci un nome o un indirizzo email oppure seleziona un contatto dai suggerimenti.
    4. Digita il messaggio diretto e fai clic su Invia  .

    Inviare un messaggio diretto a un gruppo:

    1. A sinistra, fai clic su Trova persone, stanze virtuali, bot > Messaggio di gruppo.
    2. Inserisci i nomi o gli indirizzi email oppure seleziona i contatti dai suggerimenti.
    3. Dopo aver aggiunto i contatti, fai clic su Messaggio.
    4. Digita il messaggio diretto e fai clic su Invia  .
    5. Per nascondere un messaggio diretto di gruppo, a sinistra, posiziona il puntatore sul messaggio diretto e fai clic su Altro more_vert > Nascondi remove_circle_outline. (facoltativo)

  • 2. Modificare le scadenze del progetto

    Se le scadenze, i requisiti o le risorse cambiano, aggiorna la documentazione del progetto. Se successivamente devi modificare gli orari delle riunioni a causa di una nuova scadenza o aggiungere un nuovo membro del team a una riunione, aggiorna il calendario del team.

    Aggiorna gli eventi in Calendar:

    Una volta inseriti tutti i dettagli, salva l'evento e invia gli inviti.

    Salva l'evento:

    1. Fai clic su Salva.
    2. Fai clic su Invia per inviare una notifica via email agli invitati oppure fai clic su Non inviare per non avvisarli ancora.
    3. Se vuoi invitare persone che non fanno parte della tua organizzazione, fai clic su Invita ospiti esterni per informarli oppure su Continua a modificare per inviare la notifica in un secondo momento.

    Aggiorna un evento esistente:

    Puoi invitare altre persone, cambiare il luogo della riunione e altro ancora.

    1. Nella griglia di Calendar, fai clic sull'evento > Modifica  .
    2. Se vuoi invitare altre persone, cambiare il luogo della riunione o aggiungere allegati, apporta le modifiche e fai clic su Salva.

    Nota: se l'organizzatore dell'evento non ti ha concesso autorizzazioni di modifica, non puoi cambiare l'orario o la durata dell'evento.

  • 3. Inviare una notifica sui cambiamenti ai membri del team

    Se le date o gli obiettivi del progetto cambiano, invia rapidamente una notifica a tutti i membri del team via email.

    Invia una notifica ai membri in Gmail:  

    1. In Gmail, a sinistra, fai clic su   Scrivi .
    2. Accanto ad A, anziché aggiungere all'email l'indirizzo di ogni membro del team, inserisci solo l'indirizzo email del gruppo.
     

    Inviare email ai membri di un Drive del team:

    1. Fai clic su un Drive del team sulla sinistra.
    2. In alto, accanto al nome del Drive del team, fai clic sulla freccia giù arrow_drop_down > Invia email ai membri.
    3. Modifica l'oggetto e inserisci il messaggio.
    4. Per inviare l'email solo ai membri con livelli di accesso specifici o per ricevere una copia dell'email, seleziona le caselle corrispondenti.
    5. Fai clic su Invia.

    Nell'email è incluso un link al Drive del team.

  • 4. Finalizzare i file condivisi

    Quando la fase collaborativa del progetto è terminata, puoi modificare le impostazioni di condivisione o archiviare i file in modo da impedire ai collaboratori di continuare a modificare i file finalizzati.

    Per maggiori dettagli, vedi Condividi un documento finale.

  • 5. Creare un rapporto di fine progetto

    Una volta completato il progetto, puoi creare una presentazione di fine progetto da condividere e modificare con il tuo team. Ad esempio potresti analizzare cosa è stato fatto, perché è stato fatto, cosa è andato bene e cosa no, quindi indicare i passaggi successivi.

    Per creare una presentazione, consulta la Guida introduttiva all'utilizzo di Presentazioni. Per suggerimenti su come esporre una presentazione, leggi 10 modi per utilizzare G Suite per creare presentazioni efficaci.